Intimidazioni al capo della squadra mobile di Caltanissetta Di Matteo (PDF): “Salvini potenzi le aree a rischio”

Intimidazioni al capo della squadra mobile di Caltanissetta

Di Matteo (PDF): “Salvini potenzi le aree a rischio”

Il Popolo della Famiglia esprime solidarietà alla dirigente della Squadra mobile di Caltanissetta Marzia Giustolisi, alla quale è stata recapitata una busta contenente un proiettile e un biglietto con su scritto “Fermati”.
Nicola Di Matteo, Coordinatore Nazionale del Popolo della Famiglia e Vice Segretario Provinciale di Roma Mosap, dichiara: “Ho fiducia nelle indagini e confido nel fatto che le forze dell’ordine faranno chiarezza sulla vicenda, le minacce non spaventano i nostri uomini, ma sono piuttosto un incentivo a spendersi senza riserve in difesa di questa terra così martoriata. Esprimo a nome di tutto il Popolo della Famiglia -prosegue Di Matteo – vicinanza e solidarietà al capo della squadra mobile e a tutti i suoi uomini quotidianamente impegnati nella lotta alla criminalità in favore della sicurezza e dell’ordine pubblico e chiedo al ministro Salvini di potenziare le aree a rischio del paese in termini di risorse umane, strumenti e strutture e di mettere in campo tutte le misure atte a garantire una maggiore efficienza e sicurezza all’interno delle forze dell’ordine.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *