Pdf Puglia – Di Matteo coordinatore nazionale: Davvero l’omotransfobia è la vera urgenza della citta’ di Bari?

Il Popolo della Famiglia Puglia risponde all’’assessora al Welfare Francesca Bottalico e alla giunta del Comune di bari che in questi giorni ha approvato il “PAC – Piano di azione cittadino di contrasto alle discriminazioni e violenze omotransfobiche”. Fanizzi Mirco, coordinatore Regionale  del Popolo della Famiglia Puglia afferma: “Un Comune come quello di Bari che, in queste giornate di estrema preoccupazione per milioni di famiglie italiane, approva delle misure per una inesistente emergenza legata ad una presunta omotransfobia che nel Paese non c’è, è già oltre la soglia del ridicolo” Bari così come tutti i comuni italiani ha altre emergenze. La prima è il sostegno alla famiglia, che sta tenendo in piedi il tessuto sociale dell’Italia che altrimenti sarebbe andato in mille pezzi. I bisogni di giovani, anziani, disoccupati, inoccupati, commercianti, artigiani, disabili, professionisti in crisi trovano come unica vera risposta la rete della solidarietà familiare. La manovra economica fa slittare al 1 luglio 2021 l’assegno per il figlio, senza Leggi tutto…

Nicola Di Matteo: “anche nei piccoli comuni e’ necessario tutelare la vita, la famiglia e i piu’ deboli”

Il Popolo della Famiglia (PdF) ha chiuso oggi la sua campagna elettorale per l’elezione dei sindaci di due comuni della città metropolitana di Roma, Roiate e Marano Equo. I comizi finali sono stati tenuti da Nicola Di Matteo, coordinatore nazionale del PdF, accompagnato dai due candidati Alessandra Trigila e Massimo Boschi. “L’azione politica del PdF sarà ispirata agli obiettivi programmatici del nostro movimento di ispirazione cristiana, in particolare la salvaguardia della vita, dal suo inizio fino alla fine naturale, la tutela della famiglia e l’aiuto ai più deboli e indifesi”, ha dichiarato Di Matteo. “Anche nei piccoli comuni è necessario mettere in campo nuove politiche e i nostri due candidati sapranno certamente mettersi al servizio di questi valori”. Il programma del PdF nei due comuni della Valle dell’Aniene è articolato in diverse proposte operative, tra cui: incentivare il ripopolamento, tramite strumenti che consentano di vivere in condizioni di piena sostenibilità e di qualità della vita; tutelare con misure adeguate la Leggi tutto…

1° Congresso Nazionale del Popolo della Famiglia

Comunicazione importante per tutti i dirigenti, tesserati e simpatizzanti del Popolo della Famiglia Vi comunico che Il 12 e 13 settembre, presso l‘hotel Antonella sito in via pontina km 28 (Pomezia) si svolgerà il così atteso 1° Congresso Nazionale del Popolo della Famiglia . Si apre Sabato alle ore 14.00 con l’accoglienza, la registrazione e la verifica del Tesseramento. A seguire alle ore 16.30 prima sessione dei lavori. È prevista una pensione completa (cena sabato, si dorme, colazione e si termina con il pranzo di domenica). Al fine di organizzare tutto al meglio vi prego di diffondere questo messaggio a tutti, di fare al più presto il bonifico e/o versamento come da indicazioni e di registrarvi al seguente link: https://forms.gle/u3Jzm82k5ACJZPBv7 Vi ringrazio calorosamente e confido nella vostra collaborazione. Il coordinatore nazionale PDF Nicola Di Matteo

Nicola Di Matteo (PDF) : “la contromanifestazione era autorizzata?”

Gela – Il coordinatore nazionale del PDF è a gela per gridare No a una nuova legge contro l omofobia che finirebbe solo per colpire ” l’ espressione di una legittima opinione”, come quella che i bambini hanno bisogno di una mamma e un papà. Gridiamo; No alle proposte di legge contro i reati di omotransfobia attualmente al vaglio della commissione Giustizia della Camera dei Deputati. Proposta si legge che punta a modificare agli articoli materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere. Sono tutti provvedimenti inutili, dal momento che i dispositivi penali e legislativi già presenti nel nostro ordinamento aumentò giuridico sono più che sufficienti per contrastare il triste fenomeno delle persecuzioni e dei comportamenti violenti verso membri della comunità Lgbt. Anche per questi ambiti non solo non si riscontra alcun vuoto normativo, ma nemmeno alcune che giustifichino l urgenza di nuove disposizioni. Con il DDL Zan si finirebbe per mandare a processo Leggi tutto…

Coordinamento locale 15 luglio ore 18:30 presso locali caritas di Gela

Buon giorno carissimi Amici del PDF, domani pomeriggio 15 luglio alle ore 18,30 presso i locali della Caritas di Gela, siti in Piazza Don Bosco 1, si farà coordinamento locale per tracciare le linee  future. SUCCESSIVAMENTE INTORNO ALLE 19.30 VI SARÀ UN COORDINAMENTO REGIONALE SICILIA ENTRAMBI PRESIEDUTI DAL NOSTRO Coordinatore NAZIONALE, Nicola Di MATTEO. Vi esortiamo calorosamente a partecipare. Diffondete

Nicola Di Matteo: «Le polemiche elettorali le lasciamo ad altri. Bene Zaia sulla famiglia»

«Una buona legge che offre ai genitori aiuti concreti per i loro figli». Queste le parole del Coordinatore Nazionale del Popolo della Famiglia, Nicola Di Matteo, che ha commentato l’approvazione della legge regionale del Veneto a favore della Famiglia. «Come movimento politico che afferma il ruolo centrale e decisivo della Famiglia nella società, non possiamo che essere contenti di questa legge regionale, denominata “Norme a sostegno della natalità e della cura dei minori” che appare come un segno di speranza per le molte famiglie messe in difficoltà, anche in Veneto, dai lunghi mesi di lock-down». «Siamo il Popolo della Famiglia» ha proseguito Massimiliano Zannini, del PdF Venezia e referente regionale «e il nostro grazie va alla Regione Veneto che ha riconosciuto il ruolo fondamentale della Famiglia con una legge che prevede aiuti economici, pratici e servizi in aiuto». Il coordinatore nazionale, Nicola Di Matteo, ha ricordato come «l’istituzione di un assegno di pre-natalità è buona cosa ed anticipa la proposta Leggi tutto…

Fase 2: Popolo della Famiglia: “Aiuti concreti a chi è in difficoltà”. Di Nicola (PdF): “Ora serve senso civico e rispetto delle direttive nazionali”

“È iniziata una fase fondamentale per riportare il Paese verso una progressiva normalità. Chiediamo agli italiani senso civico e rispetto delle direttive nazionali, per non rendere vani gli sforzi di queste settimane di lockdown (isolamento o confinamento.Ndr). E chiediamo al governo, con altrettanta chiarezza, una gestione di questa emergenza più chiara, decisa e soprattutto comprensibile, in cui prevalgano più i fatti ed il sostegno concreto a chi è in difficoltà che non le semplici parole di circostanza”. Così Nicola Di Matteo, coordinatore nazionale del Popolo della Famiglia (PdF), commenta il positivo avvio della Fase 2 dopo le restrizioni per l’emergenza da Covid-19. “In queste settimane di coronavirus si è capita ancora una volta l’importanza della famiglia”, prosegue Di Nicola. “Sono state infatti proprio le famiglie ad essere punto di riferimento soprattutto per le categorie più deboli e più provate dalla pandemia: dagli anziani ai bambini, da chi ha perso il lavoro a chi ha dovuto aumentarlo al limite del sopportabile, Leggi tutto…