Un bel gruppo a GELA

Stamattina, nonostante il 24 dicembre vigilia della nascita di nostro Signore, ho incontrato un bel gruppo a Gela i quali ho spiegato la linea e I principi non negoziabili che porta avanti il popolo della famiglia non hanno fatto altro che aderire e dire quel Sì di Maria. Ringrazio tutti in particolare l’amico Salvatore che ci sta dando questa opportunità di crescere anche in quel territorio difficile. Nel pomeriggio incontrerò degli amici ad Agrigento e subito dopo mi vedrò con i giovani di Canicattì. Non so se avrò tempo di scrivere altri messaggi ma vi dico che vi voglio bene a voi tutti amici del Popolo della famiglia. Buona vigilia e buon Santo Natale a tutti dal vostro coordinatore nazionale PDF Nicola Di Matteo.

Dopo l’incontro di ieri pomeriggio, così meraviglioso di Trapani, con la presenza di circa 100 persone tutte attente ed interessate al nostro programma del popolo della famiglia. Tanti di loro sono pronte a scendere in campo attivamente mettendoci la faccia. Un grazie speciale va a Melania, Gasperina, Nino, Lory, Nicolò, Andrea insomma a tutti veramente persone speciali. Un ringraziamento speciale va a mio suocero Calogero il quale mi ha scarrozzato per circa 700 km in una sola giornata, capite che cos’è il Popolo della Famiglia? Ma il PDF non si ferma nemmeno la vigilia di Natale, stamattina andrò a Gela ove mi aspetta tanta gente pronta ad impegnarsi per la buona battaglia . BUON SANTO NATALE #forzapdfinsiemeascriverelastoria

Il sunto degli incontri in Sicilia

Cari amici ci siamo appena salutati all’aereoporto di Catania con Mario Adinolfi, che fa rientro nella Capitale, reduci da incontri partiti ieri da Palermo con Carmelo, Annalisa, a seguire Ocom Messina con Gerardo ed Eleonora per poi concludere a Catania con Salvatore al quale va un grande ringraziamento perché è stato a nostra disposizione interrottamente in questi giorni. Oggi siamo ripartiti alla volta di Avola dove si è svolto un incontro di poco meravigliosoooooo con la grande Giovanna, nel 2016 prima eletta consigliere donna a Bolzano e Corrado che insieme abbiamo piantato la prima bandiera PDF in Sicilia ottenendo un grande risultato. E dai buoni risultati e da questa terra meravigliosa Annuncio con gioia agli amici del Popolo della Famiglia che il numero di firme da raccogliere è stato dimezzato: 375 per collegio e non più 750. Ogni giorno un segno nuovo. Andiamo a fare la storia, diventiamo protagonisti in tutta Italia delle prossime elezioni politiche, facciamo vincere la vita e la famiglia facendo conoscere il Pdf a tutti gli italiani. Visto Leggi tutto…

Gianfranco Micciché è il nuovo presidente dell’Ars. L’applauso è scattato al 35esimo voto. Serviva, infatti, in questa terza votazione, la maggioranza dei consensi dei presenti. Alla fine ha avuto 39 voti, tre in più della coalizione di centrodestra (quattro provenienti da Pd e Sicilia futura). Micciché si è avvicinato ai banchi del governo e ha abbracciato il presidente della Regione Nello Musumeci. Il leader di Forza Italia è la seconda volta che ricopre l’incarico. Micciché è stato proclamato presidente da Alfio Papale che come deputato più anziano ha diretto i lavori d’aula, e che lo ha invitato ad assumere le sue funzioni. È salito così per la seconda volta sullo scranno più alto di Sala d’Ercole. Commosso ha preso la parola. Il M5s ha votato compattamente sul capogruppo Udc Margherita La Rocca Ruvolo, che ha ottenuto 20 voti, nel tentativo di scompaginare la maggioranza. Sette i voti andati a Nello Di Pasquale del Pd, su cui dovevano convergere i voti Leggi tutto…

NOTE A MARGINE AUDIZIONE DOTTORESSA CANNATA

L’audizione della dott.ssa Cannata? Inutile dire che non ci ha soddisfatto; anzi ci ha lasciato del tutto esterrefatti. Sul caso del derivato di Morgan Stanley il Direttore del Tesoro conclude in sostanza dicendo che la colpa non è di nessuno; la clausola vessatoria – che ha portato al pagamento di oltre 2 miliardi di euro pronta cassa proprio all’apice della crisi – era scritta in piccolo, nessuno aveva capito, Draghi non sapeva. Eppure per dieci anni dopo averla scoperta, lei non ha fatto nulla per eliminarla, lasciando che diventasse una mina per il bilancio dello stato. Sulla vendita di swaption poi si va oltre: uno stato molto indebitato ha già un’ipotesi seria sul futuro, a carico delle generazioni che verranno. Come possa essere indicato uno strumento derivato che per ottenere dei benefici subito accetta di pagare di più nel futuro non si capisce proprio. La dott.ssa Cannata avrebbe dovuto dire che invece una funzione molto concreta le swaption e gli Leggi tutto…

GENESI DI UN’INTUIZIONE FELICE: PDF TV

di Nicola Di Matteo Immagini, parole e fatti che ci vengono proposti da tutto il mondo, incidono sulla vita delle persone in maniera notevole, spesso generando confusione fra la realtà e l’invenzione. Prima questo grande strumento di comunicazione: la televisione, aveva principalmente la funzione di informare sugli avvenimenti del giorno, mentre oggi, si seguono maggiormente reality, fiction o serie tv. Grazie ad essa, siamo aggiornati sulle notizie quotidiane, sui fatti che avvengono in tutte le parti del mondo, però i programmi che dominano nella tv odierna, sono perlopiù privi di un messaggio morale e l’utilizzo del linguaggio è piuttosto volgare. I programmi di oggi hanno infatti l’obiettivo di fare audience, permettendo la maggiore visione di trasmissioni “spazzatura” e lasciando poco spazio a quelle “intelligenti”. Questo porta ad un cambio di mentalità in cui i veri valori vengono messi da parte e si risaltano invece quelli superficiali e materiali. Idee, problemi, programmi e istituzioni si identificano con certi volti e con Leggi tutto…